Archivio

Archivio Ottobre 2006

Ma quale halloween…

31 Ottobre 2006 1 commento

…domani è la festa di tutti i Santi…vabbè che sono morti…se sono Santi!
Ma mica vengono a darci fastidio allora noi ci macheriamo per fargli paura…huuuuuuuuu che paura!!!
Al massimo se ci infiliamo in un cimitero fino a notte…dopo aver commemorato i propri cari con tutti quei fiori che al solo pensiero di quell’odore nauseabondo mi sento male…allora sì…forse no…ma che ne so.

Non si capisce più niente…
Siamo in Europa ormai, vero?
Allora importiamo tutto…pure le paure degli altri?

Lo so che mi ripeto…ma la notte dell’1 novembre che centra con halloween?

Categorie:Senza categoria Tag: ,

Sentirsi meglio…ma basta così poco?

21 Ottobre 2006 2 commenti


Cosa c’è di meglio che uscire e tuffarsi nel mare dei negozi della tua città a comprare cose inutili…quelle si trovano subito…con una facilità impressionante!
Ti senti giù di morale…non vuoi stare a casa a guardare la tv…non vuoi studiare anche se dovresti?
Esci e spendi…anche con pochi soldi ho comprato un paio di cavolate micidiali…che neanche mi servivano…Calze da notte, belle calde, che al solo pensiero di indossarle muoio di caldo.Io che ancora dormo col lenzuolino e basta…sì, a Messina ce lo possiamo ancora permettere per fortuna!
E poi degli album per foto…quelle che ancora devo sviluppare…ma ne ho comprati troppi…anche per quelle che ancora devo scattare.
…Non posso buttarmi sull’abbigliamento perchè in questo momento il portafogli piange…e dopo aver visto Il Diavolo Veste Prada…mi si scura il cuore…ma quale Prada? Al massimo martedì andrò al mercatino…tante belle cosine anche lì.
Ma se stasera esco, che costume indosso?
Quale sarà il tema della serata? Nessuno me lo ha detto…uffi!!!

Categorie:Senza categoria Tag: , , ,

Peter Pan

20 Ottobre 2006 13 commenti


Penso che sia giunto il momento di crescere, e non lo dico così per dire.
Sentirsi adulti non basta…bisogna dimostrare di esserlo veramente.
Vivere ancora in famiglia non aiuta di certo, infatti ammiro chi riesce a fare fagotto e partire…all’avventura.In un certo qual modo, anche se ti dovesse andar male, è un’esperienza che ti forma il carattere…almeno hai tentato…hai rischiato…non avrai ripianti.
Non si può rimanere per sempre nell’isola che non c’è e credo proprio che di bimbi sperduti ce ne siano troppi per contenerli tutti.
Ti laurei e credi che troverai un lavoro in un futuro non troppo remoto ma ti accorgi che col passare del tempo il tuo lavoro è quello di cercare lavoro.
Allora realizzi che Peter Pan ti sta pure antipatico e Trilly la odi tremendamente.Ti senti più come Capitan Uncino…tremi ad ogni ticchettio del tempo che passa…inesorabile.
Ma non hai paura di invecchiare…hai paura che il tempo vada troppo veloce e tu non riesca a stare al passo con lui.
Lo spazio e il tempo ti opprimono.
Sei imprigionato all’interno di un cubo le cui pareti all’inizio non vedi perchè sono troppo lontane…ma all’improvviso ti vengono incontro, trasparenti, che si fanno sempre più piccole…sempre più velocemente, e a te rimane solo l’ansia…non riesci ad uscire e non puoi fare altro che guardare cosa c’è fuori…prima di essere schiacciato.
…Vuoi ritornare bambino.

Categorie:Senza categoria Tag:

Mi sento ferma

19 Ottobre 2006 Commenti chiusi


Sta facendo buio, finalmente!
Sembrava non finisse mai.
Questa giornata è stata piatta…e anche grigia.
Almeno avesse piovuto…avrei guardato qualcosa che si muove.
Invece è tutto fermo.
Lo studio non procede perchè hanno eliminato gli appelli di ottobre…avrei voluto tanto dare qualche esame e andare avanti…
Trovare un prof che mi concede la tesi, così mi dedicherei a questa, neanche ad ammazzarlo, possibile che sono tutti così impegnati?Che schifo!
Mia sorella non c’è…neppure due chiacchiere con lei.
Mio fratello mi ripete la filosofia e mi costringe ad andare in dietro con la mente…ma a me non piacevano Talete, Anassimene e Anassimandro…brrr, che orrore!Ma per lui questo ed altro…è il mio piccolo fratellino, studioso, infatti non mi somiglia molto se gli piace la filosofia, quella antica poi.
Pausa sigaretta e via a sfogliare i miei tesori…le mie foto…dall’alba del primo giorno ad oggi, cioè a quest’estate.
Ritrovo la mia vita su piccole istantanee…ma è il passato!
La prossima foto che scatterò sarà ancora il passato…ma allora il futuro?
Aspettiamo con ansia che arrivi…ed è già passato.
Mi sento ferma, bloccata, incatenata a questo benedetto passato.E non ne posso più.
Come posso liberarmi?

Categorie:Senza categoria Tag: ,

Le porte

18 Ottobre 2006 1 commento


Vi siete mai chiesti quante porte avete aperto fin’ora nella vostra vita?
Magari non siete stati sempre voi ad aprirla, ma avete bussato e qualcuno vi ha fatto accomodare in un’esperienza…bella…brutta…comunque sia andata è stata sempre un’esperienza.
Quando penso al mio passato,vedo me stessa di fronte ad una porta e ogni volta che rifletto su una certa esperienza o momento particolare che ho vissuto, quella porta ha un colore sempre diverso…
Sono giovane ancora…non ho aperto moltissime porte.A volte ho paura di rimanere sola sulla soglia, impaurita, senza il coraggio di entrare in quella stanza.
Solo una porta non avrei voluto mai aprire…quando ho perso per sempre mio fratello…ma mi hanno costretta con la forza…mi hanno costretta ad entrare in una stanza buia e poi l’hanno richiusa alle mie spalle.Ed è l’unica porta senza colore…che colore potrei darle, in fondo!? Non è come ricordare il tuo primo bacio…il tuo primo appuntamento…la prima volta che hai fatto l’amore…il tuo primo colloquio di lavoro…la tua prima delusione a lavoro…progettare col tuo ragazzo il vostro futuro insieme…stare a fianto dei tuoi genitori e vederli invecchiare…sentire le risa dei tuoi fratelli crescere…no, quella sarà l’unica porta a cui non darò mai un colore!

Categorie:Senza categoria Tag:

Cartolina

16 Ottobre 2006 1 commento


Il Cielo è azzurro.
Nuvole bianche massaggiano la schiena alle montagne…senza far male.
Credo non pioverà oggi.
Il Mare sembra una moquette di velluto blu a fantasia…le caronti vanno e vengono.
Il pilone rosso e bianco è sempre lì a fare compagnia al faro e insieme danno il benvenuto alle navi che portano merci…turisti…caccia bombardieri.
In lontananza, altissimi alberi di palma mi indicano il punto dove non si vede più la Terra…ed è mare aperto.
E’ bello affacciarsi alla finestra!!!

Categorie:Senza categoria Tag:

I dottori di oggi e i dottori di domani

16 Ottobre 2006 1 commento


Questa mattina sono stata in facoltà.
Ho ritrovato le vecchie tirocinanti che hanno iniziato con me a marzo, ma anche delle nuove…ragazze entusiaste del loro ruolo e piene di voglia di fare…simpatiche…mi fanno tenerezza.
Oggi, però, il caos!
Un Consiglio di dottorato ha messo in ginocchio un dipartimento (mi riferisco solo a noi ragazzi).
Una cosa è certa:occorre più organizzazione!!!
La confusione mi manda in tilt…mi innervosisce e mi irrita.
Non sopporto le risate a squarcia gola…ma che vuoi, sono giovincelle…ma è pur sempre un ateneo (non uno stadio) e bisognerebbe mantenere un certo contegno,no?
Io la penso così…forse sono troppo rigida…ma fin dal liceo mi sono trovata benissimo con il mio contegno e intendo continuare così…
Fa piacere che qualche prof si fermi a chiacchierare con noi,due battute…ma mai oltrepassare i limiti…quando poi ci si rivolge a loro usando anche dei nomignoli, per me questi limiti si stanno oltrepassando e si scade nella maleducazione.E poi ti senti in imbarazzo per loro quando il dottore di ricerca ti guarda sorpreso, come per dire, come si permette questa?Non lo fa lui che ci lavora gomito a gomito…poi arriva una matricola (per dire) e si prende certe confidenze!
I nomignoli si usano fra amici e i prof non sono amici…sono frofessori.
Posso affibiare un nomignolo ad un prof più simpatico o più antipatico, ma lo faccio in privato, quando si parla fra colleghi che sanno a chi mi riferisco, questo sì.Ma ogni cosa richiede la sua forma…e i prof lo sanno!

Categorie:Senza categoria Tag: , ,

Immagina

15 Ottobre 2006 Commenti chiusi


Immagina non ci sia il Paradiso, prova,
è facile,
Nessun inferno sotto i piedi.
Sopra di noi solo il Cielo.

Immagina che la gente viva al presente.
Immagina non ci siano Paesi, non è difficile.
Niente per cui uccidere e morire
e nessuna religione.

Immagina che tutti vivano la loro vita in pace.
Puoi dire che sono un sognatore
ma non sono il solo.
Spero che ti unirai anche tu un giorno
e che il Mondo diventi uno.

Immagina un Mondo senza possessi,
mi chiedo se ci riesci,
senza necessità di avidità o rabbia.

La Fratellanza fra gli uomini.
Immagina tutta la gente condividere
il Mondo Intero…

John Lennon

Categorie:Senza categoria Tag:

E come se non bastasse…

15 Ottobre 2006 1 commento

…il Messina ha pure perso!
Una dura sconfitta…non ci voleva proprio.
Quindi, anche se fossi uscita…non c’era niente da festeggiare!!!

Categorie:Senza categoria Tag: ,

Niente Teatro stasera!

15 Ottobre 2006 2 commenti


…un altro sabato è arrivato e posso dire che se n’è gia andato.
Stasera rimango a casa…non uscirò nè col mio ragazzo nè coi nostri amici…e neppure con mia sorella.
Lui starà guardando la partita ma alla fine sarà così “divanizzato” che non avrà più voglia di fare niente…
Loro si sparpaglieranno nei diversi locali…pochi…e straripanti di maschere allegre…

Io, stasera, non ho vogia di indossare la maschera…la lascerò in fondo, nell’armadio.Non mi sento allegra e non voglio forzarmi di esserlo.
Ma non voglio neppure guardare “C’è posta per te”!!!

Categorie:Senza categoria Tag: , ,